FAQ: COVID – ho prenotato un viaggio… recedere gratuitamente?

5) Ho prenotato un viaggio per la metà di aprile – posso recedere gratuitamente?

È possibile cancellare gratuitamente soltanto viaggi con partenza fino al 3 aprile. Per l’annullamento senza pagare penali di viaggi fissati in data successiva, tale possibilità sarà effettiva solo se i divieti attualmente vigenti sul territorio nazionale e nei Paesi di destinazione saranno prorogati fino a comprendere le rispettive date di partenza o soggiorno.

Maggiori informazioni

In questo momento di difficoltà, un’iniziativa volta a darvi un sostegno…

Cari Utenti,

vogliamo utilizzare questo periodo estremamente incerto e difficile per aiutarvi ad utilizzare meglio il gestionale Quovai PMS.

E’ un’opportunità per sfruttare proattivamente questa situazione e capitalizzare il nostro tempo, per formarsi su e approfondire i vari aspetti funzionali e tecnici del gestionale. Quindi metteremo a disposizione un’ora al giorno per sedute di formazione personalizzate.

Chi fosse interessato, è pregato di consultare le ore disponibili e comunicarci la propria preferenza usando il seguente link:

LINK RIMOSSO

Saluti
Supporto Quovai

Nuova funzionalità: Creare una tipologia virtuale

Una tipologia virtuale è una tipologia di camera che non ha camere assegnate sul tableau, ma che viene associata ad alcune camere (spesso una sola) per poterle vendere separatamente sul booking engine o sui canali.

I pratica, una tipologia virtuale, è una tipologia che si utilizza solo in fase di vendita, non nella gestione operativa della struttura, è un modo per vendere la struttura diversamente da come la si gestisce.

Alcuni esempi

Se abbiamo 10 bilocali venduti per tipologia su un OTA (es. booking.com) e vogliamo venderne due per camera su un altro portale (es. Airbnb), possiamo creare due tipologie virtuali per i due bilocali che vogliamo vendere per camera e possiamo quindi collegarli al channel manager in modo indipendente.

Altro esempio: se abbiamo 4 camere doppie e 2 triple, ma vogliamo che in certe situazioni particolari le triple vengano vendute come doppie, possiamo creare una tipologia virtuale “Doppia confort” alternativa alla tipologia “Doppia” principale e mettere le triple nella nuova tipologia. In questo modo sarà possibile, in certi momenti, aprire la nuova tipologia virtuale e vendere le camere con il nome alternativo.

La vessatorietà della clausola “non rimborsabile”

Il tribunale di Trapani (il 14 di ottobre 2019) ha creato un precedente, dichiarando vessatoria la clausola “NON RIMBORSABILE” (la famosa tariffa non rimborsabile usata frequentemente dalle strutture ricettive e dalle OTA).

Le clausole che impongono il pagamento di una penale in caso di disdetta, ovvero che indicano l’adesione all’offerta alberghiera come “non rimborsabile” sono delle clausole vessatorie*, efficaci solo se firmate dal cliente; con la conseguenza che, quando si prenota on-line, l’eventuale spunta della casella delle condizioni generali di contratto non sostituisce la firma e la clausola relativa al pagamento della penale non ha alcun effetto giuridico se non specificamente approvata.

Alla luce della sentenza, un cliente che effettua una prenotazione online (sia diretta sul sito della struttura ricettiva che tramite OTA come booking.com, Expedia ecc) può chiedere il rimborso anche se sul sito e sulle condizioni generali appare la clausola “non rimborsabile”.

http://www.quotidianogiuridico.it/documents/2019/11/12/prenotazione-di-una-camera-d-albergo-online-l-offerta-non-rimborsabile-e-vessatoria

* Secondo il disposto dell’art. 1341 c.c., infatti, le clausole contrattuali predisposte da uno dei contraenti che comportano oneri particolarmente gravosi per la parte “debole” del contratto devono essere approvate separatamente per iscritto: sul punto, unanime è la giurisprudenza della Suprema Corte (c.f.r., Cass. Civ. sent. n. 22984/2015).

Modalità di inserimento prezzi

Abbiamo reso più semplice (speriamo) l’inserimento dei prezzi, riducendo il numero di bottoni e introducendo alcuni automatismi.

Ecco come si presenta ora la barra di inserimento prezzi:

Il bottone “suggerimento periodi” è stato sostituito da Calcola prezzi.

Il bottone “copia data di inizio e fine” è sparito ma al contempo date e prezzo si resettano automaticamente ogni volta che ce n’è bisogno.

Il prezzo viene calcolato automaticamente se c’è un listino valido, altrimenti l’area di inserimento si predispone per il prezzo a forfait, precompilando i campi.

Il tasto Inserimento manuale permettere di forzare l’inserimento manuale di un prezzo preimpostando tutti i campi.

Opzioni per preventivi

E’ possibile specificare in un preventivo:

  • Se stampare nella mail le policy di cancellazione
  • Se la policy di cancellazione è in valore assoluto o percentuale

  • Se il prezzo debba essere espresso in totale, giorni o settimane

Tutte queste opzioni sono impostabili sia nel singolo preventivo (sezione opzioni) che nelle impostazioni (sezione preventivi).

Nuova funzionalità: Realizzate un preventivo in … 12 secondi!

A volte per prendere una prenotazione bisogna essere molto veloci nel rispondere ad una mail o a una telefonata.

Inoltre spendendo meno tempo a fare preventivi e a rispondere a email si può utilizzare il tempo risparmiato per altre cose (tra cui possibilmente rilassarsi e godersi la vita, anche in stagione).

Con il nuovo strumento di preventivi di Quovai ci auguriamo di riuscire a regalarci un po’ più di tempo libero o comunque un po’ più di velocità nel rispondere al cliente.

Per una introduzione quick guardate il video:

https://www.youtube.com/watch?v=Sn2vy6yFTvE

Come usare i preventivi?

Dal tableau selezionate “Crea preventivo”

Oppure dal menu Gestione / Preventivi.

Selezionate un periodo e ricercate prezzi e disponibilità:

Selezionate le camere che vi interessa includere nel preventivo, salvate e cliccate su Comunicazioni.

Il sistema preparerà un messaggio pronto per l’invio al cliente (che potrete anche modificare, copiare e incollare nel vostro programma di posta se preferite…).

Questa è solo la prima fase del sistema “preventivi”. In futuro sarà possibile usare il sistema per creare prenotazioni dopo la conferma e per inviare una pagina online di acquisto diretto al cliente.

Fateci sapere cosa ne pensate!

Turismo accessibile

“L’essere accessibile vuol dire essere offrire servizi fruibili a tutti, anche a chi  non ha la possibilità di un facile accesso ai luoghi, agli eventi, ai beni comuni, beni e produzione culturale. Il turismo accessibile è l’insieme dei servizi, strutture e infrastrutture che consentono alle persone con “bisogni speciali” la fruizione della vacanza e del tempo libero senza ostacoli o difficoltà.”

La legge toscana ha tra i suoi obiettivi il turismo accessibile. Le azioni da realizzare sono :

1. Le strutture ricettive e gli stabilimenti balneari, qualunque sia lo strumento e il canale di erogazione dell’informazione, forniscono ai fini della fruizione dell’offerta turistica le informazioni sull’accessibilità da parte delle persone disabili secondo lo schema contenuto nell’allegato A e secondo le indicazioni ivi contenute.
2. Il sito web della struttura ricettiva e dello stabilimento balneare deve contenere una sezione appositamente dedicata all’accessibilità con lo schema di cui all’allegato A , compilato sull’apposita piattaforma telematica predisposta dalla Giunta regionale*, scaricabile dall’utente in formato testuale. Il link alla sezione deve essere opportunamente evidenziato nella pagina iniziale del sito. Il materiale promozionale cartaceo deve riportare il link alla sezione.

* Non è ancora disponibile.

Allegato A copre:

  1. Strutture ricettive (parcheggio, ingresso, porta, reception, servizi, sicurezza, sistema di collegamento verticale, ristorazione, camere)
  2. Stabilmenti balneari…
  3. Sito Internet, brochure, cataloghi, volantini, depliant, guide cartacee, video promozionali, pubblicitari, divulgativi
  4. Indicazioni sulla qualità delle informazioni:
    • semplicità e chiarezza
    • immediatezza
    • sicurezza e veridicità
    • aggiornamento
    • fruibilità