Nuova funzionalità: Decidete chi può vedere e modificare i dati, i report e i documenti sul vostro sistema

Il GDPR afferma che i dati personali devono essere “trattati in maniera da garantire un’adeguata sicurezza dei dati personali, compresa la protezione, mediante misure tecniche e organizzative adeguate, da trattamenti non autorizzati o illeciti e dalla perdita, dalla distruzione o dal danno accidentali”.

Se volete fare in modo che gli utenti della vostra reception abbiano accessi limitati sul gestionale Quovai ora potete farlo. Di seguito spieghiamo come.

L’utente che è designato come amministratore della struttura può recarsi nel menu Personale / Utenti:

E modificare il login dell’utente a cui si vogliono assegnare diritti particolari:

Nella sezione dei ruoli è possibile assegnare le seguenti funzionalità:

Gestione
Vede, modifica ed elimina gli oggetti (necessaria per tutti gli operativi)

Configurazione
Modifica la configurazione di aziende, strutture, tipi di camere, tariffe, etc… (utile per il proprietario)

Tableau
Vede e agisce sul tableau (utile per tutti tranne gli amministrativi puri)

Listino
Vede e agisce sul listino (utile per chi si occupa di prezzi)

PS & Istat
Crea il file delle notifiche e dell’Istat (utile per la reception)

Messaggi email
Permette di inviare comunicazioni email (utile per la reception e la proprietà)

Reports di base
Permette di vedere i report operativi (utile per la reception)

Report completi
Permette di vedere tutti i report (utile per la proprietà)

Fatturazione di base
Permette di vedere le fatture e ricevute attive (utile per la reception)

Fatturazione completa
Permette di vedere le fatture passive (utile per la proprietà e amministrativi)

Accesso completo
Permette l’utilizzo di tutte le funzioni (consigliato solo per proprietà e operatori di alto livello)

Da prendere in considerazione…

Con questa nuova funzionalità, smarcando tutti i permessi e lasciando solo il “tableau” visibile, oppure solo le funzioni di fatturazione, è possibile creare dei login “esterni” da consegnare, per esempio, ad aziende collaboratrici come Agenzie e Commercialisti.

Attenzione

La funzionalità viene rilasciata con tutti i login impostati ad “Accesso completo” per garantire la piena operatività dei login esistenti. E’ responsabilità delle strutture di modificare il profilo dei vari login o, in caso non sia chiaro l’utilizzo, di chiedere all’assistenza di modificare il profilo dei login che si desidera limitare.

Altro riferimento:

Nuova funzionalità: Nuovi livelli di accesso (“privacy by design”)

Nuova funzionalità: Messaggi email dal PMS (miglioramento)

Abbiamo migliorato i messaggi email dal PMS. E’ ora possibile, quando si invia un messaggio email da uno dei template presenti nel PMS (o che avete creato dal menu Configurazione / Modelli messaggi), modificare a piacere il testo prima dell’invio.

Era una limitazione (ci dispiace!) e ora non c’è più e dovrebbe consentirvi di usare i messaggi in modo più comodo e naturale.

C’è un piccolo video per spiegare di cosa si tratta:

http://youtu.be/gIH80Ol8pAk?hd=1

Inoltre abbiamo aggiunto la possibilità di cambiare il layout dei messaggi per renderli più gradevoli, magari con il vostro logo e con un’impaginazione più gradevole.

Se volete utilizzare un modello grafico simile a quello che utilizziamo noi, oppure se volete creare il vostro magari con l’aiuto della vostra web agency, contattateci (come anche se ci fosse qualche problema o dubbio)!

Non dimenticate di ricaricare l’applicazione cliccando sul logo Quovai!

Quovai è connesso a In-Italia, Hideaways e Siglinde-Fischer

Abbiamo lanciato la connessione ai portali In-Italia, Hideaways e Siglinde-Fischer! I canali operano principalmente sul mercato scandinavo (Danimarca, Norvegia e Svezia).

https://www.initalia.it
https://www.hideaways.dk
https://www.siglinde-fischer.de

Premio Cambiamenti CNA Toscana

 

Martedì 16 ottobre a Livorno la premiazione delle aziende innovative

Non c’è solo l’innovazione digitale al centro del Premio Cambiamenti cheavrà martedì 16 ottobre la sua tappa livornese all’interno della Startup Week organizzata dalla Cna in Toscana: “E’ proprio la creatività in sé che è capace di far nuove tutte le cose – afferma la coordinatrice dei Giovani Imprenditori di Cna Ilaria Niccolini – talvolta anche le più tradizionali; le nove imprese che sono state selezionate per accedere alla finale livornese del premio, sono l’esempio di come il saper fare sia figlio del saper ideare. Si spazia dalle aziende puramente hi-tech a quelle che hanno saputo reinventare l’artigianato più tradizionale come quello della moda o della ceramica, talvolta innovandone il processo o i materiali, talvolta l’approccio al mercato, passando per le imprese che si distinguono nel campo del digitale, del branding o della promozione del territorio. Tra gli imprenditori selezionati non mancano le donne”.

Ecco i nomi delle aziende finaliste:

Quovai – Suvereto; PapilBO’ – Donoratico; Oimmei – Livorno; Made in – Livorno; 3DNextech – Livorno; Elbalike – Marina di Campo; Via Calzabigi – Livorno; Ceramiche sull’acqua – Portoferraio; HumanValor – Livorno.

I tre vincitori del contest livornese (cui andranno premi in consulenze professionali e check up aziendali), accederanno alla fase regionale, fino ad arrivare a quella nazionale, con premi via via crescenti.

L’appuntamento è alle ore 17.30 nella sede territoriale della Cna in via M. L. King Livorno: gli imprenditori avranno a disposizione una presentazione di cinque minuti per illustrare alla giuria la propria forza innovativa, una componente essenziale per distinguersi in un mercato sempre più difficile per le piccole e medie imprese stritolate fra crisi, burocrazia e tasse.

“Il Tirreno” 23.09.18: innovare nel turismo (QUOVAI)

Il Tirreno (23.09.2018)

Salone del Gusto, Torino (21.09.2018)

https://www.invitalia.it/chi-siamo/area-media/notizie-e-comunicati-stampa/turismo-food-and-wine-i-10-premiati-accelerathon

Vi ricordate la mail che vi avevamo inviato e che riportiamo di seguito? Ad oggi siamo riusciti a fare un progetto “pilota” con una tra le più importanti strutture della Maremma (Cieloverde Camping Village, www.cieloverde.it). Nel frattempo abbiamo sviluppato l’idea e l’abbiamo presentata ad un premio di startupFactorYmpresa Turismo; siamo stati selezionati per la finale tra centinaia di aziende da tutta Italia e siamo risultati tra i vincitori ottenendo un investimento nel progetto e un programma di accompagnamento alla ricerca di finanziamenti da parte di Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa).

Ora vogliamo lanciare il nuovo servizio Quovai in grande stile e nei prossimi giorni vi contatteremo per parlarne insieme e far partire questo nuovo strumento che arricchirà la vacanza del turista coinvolgendo le strutture, i ristoranti e le attività commerciali per la crescita del territorio.

Il nostro scopo è, crediamo, uguale al vostro: più turisti, per più tempo, più soddisfatti e soprattutto (ci arriveremo…) tutto l’anno!

Vincitore di FactorYmpresa Turismo 2018!!

Quovai, startup innovativa creata a Suvereto nel 2017, ha vinto il premio FactorYmpresa Turismo 2018 (un programma del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e gestito da Invitalia – l’Agenzia Nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa) di cui la fase finale si è tenuta a Torino il 20-21 settembre all’interno di Terra Madre Salone del Gusto 2018 e ha visto 10 imprese selezionate tra le centinaia di candidature da tutta Italia.

Ma cos’è Quovai?

Vi sarà capitato sicuramente di iniziare la vostra vacanza in un hotel o un agriturismo e di chiedere all’albergatore “dove posso andare a cena?”, “cosa c’è di bello da fare o da vedere in zona?”, “dove posso comprare prodotti tipici locali”? E’ un momento in cui il turista si fida (e si affida) all’albergatore che conosce il territorio ed è la persona più indicata per proporgli qualcosa di valido.

Ma com’è la versione “digitale” di questa buona abitudine nell’era dello smartphone?

Quovai digitalizza i consigli dell’albergatore, con una piattaforma che organizza e struttura tutto quello che è possibile assaggiare, sperimentare e fare nell’area turistica intorno alla struttura ricettiva, il tutto acquistabile online.

Triangolo di successo

Gli albergatori sono il fulcro di Quovai perché indicano le attività commerciali da coinvolgere sulla piattaforma, scegliendo tra quelle che sono soliti consigliare e promuovendo le offerte su Quovai con i loro ospiti. Quovai condivide con loro i ricavi che provengono dalla piattaforma.

Le attività commerciali (ristoranti, prodotti tipici, cantine, attività culturali, sportive, artigianali, etc…) pubblicano i loro prodotti e servizi su Quovai in un format vendibile online e traggono vantaggio da un maggiore visibilità.

I turisti arricchiscono la propria esperienza sul territorio entrando in contatto con tutta l’offerta enogastronomica culturale e di intrattenimento, sfogliandola comodamente dal tablet o dallo smartphone tramite Quovai e accedendo alle offerte riservate per gli ospiti della struttura ricettiva.

Coinvolgendo tutti gli attori dell’area turistica, Quovai crea un circolo virtuoso per il bene del territorio.

E adesso?

Quovai è stata testata nella stagione 2018 presso Cieloverde Camping Village a Marina di Grosseto e intende lanciare la piattaforma in grande stile per il 2019 su tutta la Costa degli Etruschi per poi espandersi sul resto della costa toscana e in tutta la regione.

Tutte le attività commerciali e le strutture ricettive che sono interessate ad entrare già da una prima fase in questa nuova opportunità possono inviare una mail a hello@quovai.com oppure collegarsi al sito quovai.com.

FactorYmpresa 2018… ammessi nei primi 20!

Siamo stati ammessi nei primi 20 (tra più di 200 partecipanti) a partecipare alla fase finale di FactorYmpresa Turismo (un programma del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e gestito da Invitalia):
I migliori 20 progetti sono invitati a sfidarsi in un Accelerathon il 20 e 21 settembre 2018 a Torino (Sala Madre Salone del Gusto 2018): 36 ore molto intense in cui gli innovatori, aiutati da un team di mentor e tutor, metteranno a punto la propria idea. Ai primi 10, un premio di € 10.000 cadauno e una serie di servizi Invitalia di accompagnamento verso il mercato.

Webinar / demo online: privacy con Quovai PMS

Vi proponiamo per mercoledì 11/7/18 due orari per una demo online relativa a come usare le funzionalità privacy con Quovai PMS.

Per iscrivervi cliccate qui:

https://doodle.com/poll/ut4fgciivdyzndsf

inserite il vostro nome e scegliete uno dei due orari proposti!

Per qualsiasi informazione, non esitate a contattarci!

Grazie e buon lavoro
Quovai

Vuoi saperne di più?
Contattaci a support@quovai.com oppure assistenza@tuscanyaway.com