Novità: Nuova procedura per eliminare una prenotazione

Abbiamo introdotto una procedura di sicurezza per eliminare una prenotazione.

Già prima il sistema chiedeva conferma quando si sceglieva Elimina dal menu contestuale della prenotazione sul tableau.

Ora, per evitare eliminazioni accidentali, il sistema chiede anche di inserire un piccolo dato identificativo della prenotazione (cognome, ragione sociale oppure codice quovai della prenotazione).

In questo modo si evita che la reception possa eliminare la prenotazione dal tableau per errore.

 

Novità: Alloggiati Web e ospiti con caratteri non latini nel nome

Spesso capita di dover registrare per la questura un ospite con caratteri non latini nel nome.

Alloggiati Web, però, NON accetta nomi con caratteri non latini.

Come ci comportiamo quindi con il cirillico o gli ideogrammi cinesi o le lettere strane?

Tutti i passaporti esteri di paesi che adottano caratteri non latini riportano la traslitterazione in caratteri latini. Per esempio guardiamo il passaporto della Federazione Russa (un fac simile):

Quindi in sostanza la struttura ricettiva, quando riceve tramite il channel manager un ospite con un nome che utilizza caratteri non latini, deve verificare il documento al check-in e modificare il nome o cognome del cliente nella corrispondente traslitterazione in caratteri latini riportata sul passaporto.

Se avete dubbi sul formato o sui dati riportati nei vari documenti internazionali potete consultare PRADO che è il Registro pubblico online dei documenti di identità e di viaggio autentici.

Per quanto riguarda alcuni caratteri speciali dei nomi di alcune nazionalità europee, invece, QUOVAI ha introdotto una funzionalità che effettua la traslitterazione automatica.

Tanto per fare un esempio ecco come Quovai tradurrà automaticamente alcuni caratteri dell’alfabeto usato in Polonia:

ź / Ź -> Z
ł / Ł -> L
ó / Ó -> O

dell’alfabeto usato in Germania:

ß -> ss

Se invece il carattere non fosse traducibile, otterrete un messaggio d’errore in fase di produzione del file Alloggiati o di invio schedine che vi avviserà che la prenotazione contiene ospiti con nomi (che contengono caratteri) non supportati.

Novità: Inviare SMS agli ospiti con Quovai PMS

Care strutture, stiamo introducendo la possibilità di inviare messaggi SMS ai vostri ospiti direttamente da Quovai PMS.

Gli ospiti non leggono volentieri le mail quando sono in vacanza… perciò…

L’idea è di avere la possibilità di inviare messaggi SMS brevi agli ospiti in massa o singolarmente. Alcuni esempi di utilizzo? Inviare le istruzioni per accedere alla struttura, un promemoria per il check-in online, proposte di cose da fare durante il soggiorno, il menù del giorno, l’orario di accoglienza, di partenza, altre info utili ecc.

Chi fosse interessato può acquistare pacchetti di messaggi da inviare.

Costo di attivazione = 0 eur0

Contattateci per acquistare un pacchetto e attivare la funzionalità.

Un cordiale saluto
QUOVAI SUPPORTO

Paesi raggiungibili

Andorra*
Austria
Belgio
Danimarca
Francia
Germania
Gibilterra
Grecia
Irlanda
Islanda
Italia
Liechtenstein
Malta
Principato di Monaco*
Norvegia
Portogallo
Regno Unito
Spagna
Svezia
Svizzera*

* con supplemento 0,02 a sms

Novità: Aumentare la vostra visibilità con Google Free Booking Links

A breve saremo in grado di far apparire le vostre strutture su Google Free Booking Links GRATIS.

Questo significa che i prezzi del booking engine appariranno nelle ricerche di Google Hotel Ads (nella sezione organica – Visualizza altre tariffe che si trova sotto gli Annunci – i link a pagamento), senza alcuna commissione né altro costo per voi.

Quando il cliente cliccherà su Visualizza altre tariffe, ci sarà il nome della vostra struttura con un prezzo e un link Visita il sito (schermata sotto) che porterà direttamente sul vostro booking engine Quovai.

Essere presente su Google Free Booking Links non vi impedirà, volendo, di essere anche sulla sezione a pagamento.

Abbiamo deciso di attivare il servizio per tutte le strutture.

Novità: Funzionalità di controllo per i documenti emessi dal RT

C’è un nuovo menu sotto Fatturazione > RCH Printer che vi consente di accedere a una serie di funzionalità di controllo per i documenti emessi dalla stampante fiscale.

1) Cambiare la modalità (REG OP1, Z, L) direttamente dal gestionale.

2) Fare la chiusura direttamente dal gestionale (dopo aver messo modalità Z)

3) Stampare l’ultimo scontrino a video oppure in ristampa

4) Vedere a video una ristampa dei documenti stampanti in un certo intervallo di date

5) Vedere una stampa del DGFE di una determinata giornata

Per qualsiasi chiarimento o se ancora state utilizzando la stampante RCH con la modalità quovaios (il “programmino”) non sitate a contattarci.

Novità: Derivazione per tipologie

Si può definire, all’interno di una tipologia di camera, un’altra tipologia di camera da cui questa deriva i prezzi applicando un delta in valore assoluto o percentuale.

E’ possibile anche specificare se nell’aggiornamento dei prezzi per la tipologia derivata vengono mutuati dalla tipologia di origine il minimum stay, le condizioni e le chiusure all’arrivo e alla partenza.

I parametri specifici vengono utilizzati per l’aggiornamento dei prezzi ogni qualvolta i prezzi sulla tipologia di base vengono modificati.

In qualsiasi momento si può anche “esplodere” la tipologia indipendentemente dall’aggiornamento dei prezzi sulle altre tipologie. In questo modo si possono inizializzare i prezzi di una tipologia derivata in fase di setup.

Esempio… come fare per…

Ipotizziamo di sviluppare il listino avendo come riferimento la tipologia “doppia”.

Vorremmo che la singola venisse 10€ in meno della doppia, mentre la tripla costasse sempre 15% in più della doppia.

Imposteremo la singola come derivata della doppia, e imposteremo l’offset a – 10 in valore assoluto. Dopo aver salvato, clicchiamo su Sincronizzazione completa.

Imposteremo la tripla come derivata della doppia e imposteremo l’offset a +15% in percentuale. Dopo aver salvato, clicchiamo su Sincronizzazione completa.

Sul listino dovremmo trovare i prezzi delle varie tipologie modificati di conseguenza.

Novità: Associare le tipologie di camere/appartamenti a un colore

Abbiamo introdotto la possibilità di associare le tipologie di camere/appartamenti a un colore che viene poi visualizzato nel tableau.

Questo dovrebbe consentire una più facile individuazione a colpo d’occhio delle varie tipologie.

Andate in Configurazione -> Tipologie -> [Dettaglio tipologia] e scegliete lo stile che preferite ciascuna tipologia.

Novità: Codice di sconto

Abbiamo introdotto la possibilità di creare dei codici sconto collegati alle offerte speciali in modo che solo chi sia in possesso del codice di sconto possa usufruire dello sconto applicato nell’offerta.

Accessibile da Vendite > Offerte > [dettaglio offerta]

Abbiamo anche un video esplicativo che spiega l’iter.